Stelle 2021. I vini della Cupertinum

SORPRESE E CONFERME SU GUIDE E RIVISTE INTERNAZIONALI

Conferme e sorprese per i vini della Cupertinum, così si potrebbe riassumere il bottino di premi ricevuti anche quest’anno dalle Guide ai vini 2021 e dalle prestigiose testate internazionali. In rapida successione ecco i principali riconoscimenti alle etichette della storica cantina di Copertino:

SLOWWINE di SlowFood assegna il premio “TopWine/Vino Quotidiano” allo Spinello dei Falconi Rosato Igt Salento della Cupertinum, storica cantina di Copertino. I Vini premiati con la qualificazione “TopWine/Vini Quotidiani” sono i “Vini Eccellenti sotto il profilo organolettico con un vantaggioso rapporto qualità-prezzo”. Inoltre la guida di SlowFood assegna la “Moneta” a tutti i vini della Cantina sempre per il rapporto qualità-prezzo.

Ian D’Agata – uno dei massimi critici internazionali – su VINOUS così descrive il Copertino Rosso Riserva: “Rosso rubino intenso. Aromi e sapori generosi e ben focalizzati di frutta rossa, goudron, liquirizia e sottobosco. Vanta un meraviglioso equilibrio acido-frutta-tannino, con un finale lungo, liscio e fresco. Un vino da urlo e un acquisto eccezionale per il prezzo”. 92 punti!

WINE SPECTATOR, la più famosa rivista del mondo dedicata al vino ha premiato con 91 punti il Copertino Riserva della Cupertinum, storica Cantina di Copertino. Questa fatta la descrizione dei critici di Wine Spectator: “Meravigliosamente profumato, con spezie esotiche, questo rosso corposo è morbido e vellutato al palato, con tannini chiari e fini e sapori di ciliegia e prugna matura, arancia candita, viola e grafite. Questo blend di negroamaro e malvasia nera è elevato con grazia”.

Novità! DECANTER, la celebre e storica rivista in lingua inglese, premia il Negroamaro Salento Igt con la Medaglia d’Argento e 92 punti, mentre il Primitivo e lo Spinello dei Falconi si aggiudicano la Medaglia di Bronzo. L’anno scorso era stato il Copertino Riserva ad aggiudicarsi l’Argento.

VITAE, guida dell’Associazione Italiana Sommelier, ci premia con una bella scheda e ottime valutazioni dei vini: “I vini prodotti hanno nel negroamaro il principale vitigno di riferimento e nella schietta tipicità la cifra stilistica… merita un particolare encomio anche il costante impegno di questa cantina nella cultura e nel sociale”, scrivono i sommelier dell’AIS.

I VINI DI VERONELLI sottolinea anche il valore sociale e culturale della Cantina e assegna 2 Stelle a: Glykós, Copertino Doc, Squarciafico Rosato, Spinello dei Falconi, Primitivo e Negroamaro.

VINIBUONI D’ITALIA del Touring Club: 4 Stelle al Copertino Doc al Glykòs, 3 Stelle a Primitivo e Spinello dei Falconi.

BIBENDA della Fondazione Italiana Sommelier premia i vini Cupertinum con una interessante scheda e ottime valutazioni: “la batteria di vini proposta soddisfa per eleganza e territorialità” e 4 Grappoli per il Copertino Doc.

Per I Migliori Vini d’Italia/Luca Maroni, quest’anno il top è rappresentato dallo Spinello dei Falconi, 90 punti, e dal Copertino Doc, con 91.

Dalla Cupertinum, Francesco Trono, presidente, e Giuseppe Pizzolante Leuzzi, enologo, si dichiarano molto soddisfatti dei risultati, ma pronti a nuove sfide e sono già al lavoro per ottenere riconoscimenti ancora migliori.

Facebookpinterestlinkedin